Certe cose non cambiano mai.
Altre, per fortuna, sì.

lunedì 8 agosto 2011

Letterina.

Salve di nuovo, gentili lettori.
Eccomi qui, sono Allegra.

Ripasso io per salutare visto che la Tina è momentaneamente sclerata presa in talune attività che è meglio non disturbare.

Volevo dire che lei col pensiero è anche qui, ecco. Davvero, pensa alle cose che legge, alle piccole e grandi evoluzioni che toccano le vite di ogni persona che blogga - e lei legge, legge di successi e crisi, legge di viaggi e malinconie e occasioni mancate e rivincite sui periodi sfigati.

Legge e riflette su alcune cose.
L'altro giorno le è capitata sotto gli occhi una frase, pronunciata da un attore: "non scrivo nei social network perchè non amo scrivere di me senza sapere se qualcuno sta leggendo".
Beh, è vero che anche postare nel blog è sempre un po' uno scoprirsi senza sapere se poi qualcuno passerà, leggerà, commenterà, troverà la cosa interessante o balorda, ecc.

Ma la Tina pensa comunque, davvero, che il blog sia davvero una cosa bellissima, per la possibilità di aprirsi e perchè no, accettare il rischio di vedere cosa succede da parte di chi legge.


E quindi la Tina ora vorrebbe anche essere qui, ma io, IO, oggi glielo impedisco.
Eh sì perchè dopo mesi, e non è che diciamo mesi per dire qualche giorno, parliamo di gennaiofebbraiomarzoaprilemaggiogiugnoluglioeadessosiamoinagosto che 'sta sciroccata pensava ad una scena, la immaginava, la cullava nella mente, la vedeva proprio, è riuscita a scriverla.
Giuro.
E' lì, sulla carta. Caratteri neri che si inseguono su foglio bianco.

Lo scoglio che sembrava irraggiungibile è stato superato, quindi le nostre vite possono continuare. Halleluja!

Forse, ma lo diciamo a voce bassina che sennò l'emozione ci travolge, abbiamo anche trovato il modo di dividere tutto il papirone scritto in capitoli.
Non fa tremendamente libro parlare di capitoli? Non è bellissimo?
Noi due siamo emozionate come delle pirla, davvero. Forse non riesco a farvi comprendere la bellezza che hanno tutte queste evoluzioni per noi... Ma sono felice di raccontarle.

Quindi, baci e abbracci dalla Tina, bentornato a chi è sceso dai monti ;) e prometto che torna qui presto.
Davvero!!!

Love love love,
Allegra.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

rapitrice di tine!

vergogna!

gi
ps bravissima

la tina ha detto...

gì, grazie per il commento vagamente schizofrenico!!!

^___^

Ilaria Pedra ha detto...

bello che tu sia allegra.
In becco al gufo per il romanzo, so cosa provi. baci

la tina ha detto...

grazie ilaria!!! davvero, l'incoraggiamento è fondamentale in certi momenti.... ^__^

Emily ha detto...

Oh si... So cosa si prova a scrivere un CAPITOLO dopo l'altro... è una sensazione stupenda!!!!
Spero che presto riuscirò a scrivere anche io la seconda parte del mio miniromanzo

Owl ha detto...

Emozionatissima... dico sul serio! Dillo a Tina eh!

Baci ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...