Certe cose non cambiano mai.
Altre, per fortuna, sì.

giovedì 25 agosto 2011

Incubi e protettori

Nottataccia, questa della Tina.

Il suo simpatico cervello si è sbizzarrito in sogni orridi, di cui ha ancora pochi ricordi - a differenza di molta gente che ricorda i sogni appena sveglia e poi li dimentica, la Tina se li ricorda lentamente nel corso della giornata e verso la fine le rispunta in mente tutta la storia.

Ma anche se non li ricorda sa che s'è svegliata che era ancora notte buia, e lo sa per certo perchè dorme con la tapparella alzata per via del caldo. Si è un po' calmata e ha cercato di riaddormentarsi... riuscendoci, ma con qualche residuo di ansia che la faceva svegliare di quando in quando.
Insomma, c'ha un sonno che casca.

Siccome è soggetta ad inbubi e deliri notturni con storie complicate, ricche di particolari e di odori suoni e colori, nel corso del tempo ha cercato di trovare un modo per non farsi fregare preziose ore di sonno dai brutti sogni.


Stamattina presto ha avuto un'epifania.
Ebbene sì, la Tina chiama a raccolta i piccoli quardiani del sonno per accompagnarla silenziosamente lungo la notte, nei sogni belli e in quelli meno, scacciando le cose paurose e camminandole accanto mentre si avventura in giro.
Sono loro.


Lo so, sono supertenerosi.
La Tina li ha scoperti guardando Mononoke, un anime giapponese superbello.
Loro sono spiriti protettivi della foresta. Si muovono in silenzio su alberi e radici, appaiono per accompagnare un po' chi vi si avventura. Possono sembrare un po' sinistri con quel loro colore bianco gesso e gli occhi bui e le piccole bocche rotonde, ma in realtà sono creautrine belline.

La Tina ha deciso che li chiamerà a raccolta prima di addormentarsi, più ne vengono e meglio è, per far sì che le sue notti diventino passeggiate rilassanti nei prati della fantasia e non scorribande da urlo nelle paludi degli incubi.

Spiritelli, ci sarà da divertirci!
...Chissà se verranno anche per il pisolino di metà mattina....

5 commenti:

Emily ha detto...

Però poi se ti riviene in mente ce lo devi raccontareeeeeeeeeeeee

missSunshine ha detto...

mi sa che questi deliziosi protettori li prendo in prestito tina!!! gli incubi ultimamente perseguitano anche me e durante il giorno ci penso e mi viene l'ansia che siano premonitori di chissà quali tragedie... uff!!!
la solita paranoica!!!!

ti auguro sonni dolci e tranquilli insieme a loro, allora!!
baci***

la tina ha detto...

emily... c'era una festa, ma poi due ragazze si sono chiuse in una stanza dove c'era una specie di sarcofago, e una costringeva l'altra ad entrarci, ma senza toccarla, solo dicendole delle cose.... e l'altra terrorizzata si faceva rinchiudere lì, e il coperchio era di vetro e io la vedevo piangere nella cassa. questa era la prima parte....

misssunshine, eh gli incubi sono bestie cattive. comunque, se funzionano li distribuisco in giro, sissì!! mi sa che li testo col pisolo post pranzo, che stamattina non ho dormito... ;)

MissMartinaB ha detto...

Mi piacciono, e mi piace pensare che ti facciamo compagnia mentre dormi. No more nightmare!
:-)
un abbraccione

la tina ha detto...

misssss, adesso li metto alla prova: quasi ora delle nanne!!! vediamo come funzionano... ;)

sogni belli a tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...