Certe cose non cambiano mai.
Altre, per fortuna, sì.

lunedì 2 gennaio 2012

Quindi è arrivato.

Uh, siamo nel nuovo anno. Sorpresone, non se l'aspettava nessuno.

Anzi no, lo aspettavamo tutti. Chi per un motivo, chi per un altro; quelli che hanno avuto un anno fetente per un po' di meritata riscossa e qualche botta di culo ben piazzata, chi ha avuto grosse fortune per riceverne di ancora più grandi.

Ok, siccome i bilanci fanno sempre un po' male al fegato, e i propositi si scrivono sul prezioso blocco e si condividono con se stessi, oggi potrei augurare a tutti semplicemente un anno nuovo fantastico, allegro, spensierato, calmo o casinaro a seconda di ciò che si desidera, pieno di figli per chi li vuole, o di progetti da realizzare per chi ne senta il bisogno.


Mi piacerebbe condividere una cosa, soprattutto.
Ognuno di noi, in quest'anno passato, ha fatto qualcosa. Magari di bello e importante, come scoprire ciò che si vuole essere nella vita, innamorarsi, comprare un pezzo del proprio futuro con un comodo mutuo trentennale.
O forse ha l'impressione di aver accumulato piccole e grandi sconfitte, di aver impiegato tempo in rapporti difficili e faticosi, di non essersi concentrato sulle cose importanti.
Magari pensa di non essersi mosso di un centimetro da dov'era un anno fa.

Spero che tutti, io per prima - e mi sto guardando dritto in faccia mentre lo scrivo - trovi in sè le cose più belle da realizzare, la forza per farlo, e il coraggio di mettersi in discussione, se necessario.
Spero che trovi tempo da dedicare alle persone che ama, a quelle che ci fanno ridere e riflettere e innamorare.


Una canzone molto bella dei Gene dice "It's time to tell my friends I love them, this thing take more than kindness": è ora di dire ai miei amici che gli voglio bene, questo richiede più che gentilezza.




Ci vuole coraggio, e volontà a dire a qualcuno che lo amiamo; magari per paura del rifiuto, della noncuranza, o solo perchè non c'è tempo, o non è il momento giusto.

Vorrei, per quest'anno nuovo di zecca, poter dire col cuore "ti voglio bene" agli amici che mi cercano, ai cugini con cui rido e scherzo e mi confronto, agli zii che mi ascoltano e mi raccontano, a chi è lontano ma con una mail ti apre il cuore, a mia sorella che lotta e ride e piange, ai miei genitori che ancora mi dicono che sono una fortuna, per loro.


Felicissimo anno!

8 commenti:

Cecilia ha detto...

Bellissimo post!
I miei auguri te li ho già fatti l'altra sera, ma sempre validi...
Un bacio e a presto, spero!
C.

Eu ha detto...

Io non c'entro niente ma ti auguro un felice anno lo stesso :-)

sfollicolatamente ha detto...

Eccoti, bentornata Tina!
Un felicissimo anno nuovo anche a te (se il 2011 hai scritto un libro, nel 2012 lo pubblichi, direi che non fa una piega)

la tina ha detto...

ceci, anche io lo spero, davvero. bacissimi!!

eu, ma ci mancherebbe che non c'entri nulla, anzi, è un piacere rivederti qui!

sfolly, ebbene sì, sarebbe il mio piano ^_^ che dici, ce la faccio? ps, io avevo detto che picco nasceva oggi o domani, ma mi sa che mi smentisce, 'sto disgraziato! anvedi oh... :D
baci e dacci presto la good news!

Nora ha detto...

Il tuo è un pensiero molto bello. Spesso lo diamo per scontato, lo trascuriamo, o ... aspettiamo troppo!

Tantissimi auguri!!!

la tina ha detto...

nora, che voglia di esprimere amore, di dichiararlo, di urlarlo al mondo!!
^_^

pinkmommy ha detto...

Adoro questo tuo post, non potevi scrivere cose più vere!
(e anche secondo me il 2012 sarà l'anno della pubblicazione!)
Ti abbraccio forte forte!!!!

la tina ha detto...

pink, cara, grazie mille, spero che per tutte noi sia un anno di gioie grandi!
ps, evviva la pubblicazione ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...