Certe cose non cambiano mai.
Altre, per fortuna, sì.

lunedì 9 maggio 2011

Àncore.

La Tina promuove il pensiero alternativo allo sclero.

Quando capitano i momenti in cui si sente vagamente impanicata, o bloccata come una macchina senza gomme, o semplicemente ferma a grattarsi il mento in attesa che le arrivi un calcio nel sedere che la sblocchi, si impegna a trovare elementi che la "distraggano" dalle sue tristi (?!) vicende e la facciano sorridere.



Àncore a cui tenersi per evitare di essere sballottata troppo di qua e di là.



Possono essere cose bellissime che non la riguardano personalmente, o piccolezze che però hanno un buon sapore.



E quindi, in ordine rigorosamente sparso:

. mia cugina che compie gli anni oggi ha insegnato alla sua pupa di neanche un anno a battere le manine per farle gli auguri. Quando me l'ha detto ho ribattuto ridento "l'avete ammaestrata" e m'è venuto questo flash mentale dei delfini ai parchi acquatici, e ho visto la bimba nel suo ovetto che batte le mani e i genitori che le tirano le aringhe da prendere al volo :D

. una persona saggia ha deciso che è ora di calare alcune maschere e di affrontare certe situazioni, e si è messa a disposizione di chi la potrà aiutare a scavarsi dentro. La Tina ha un rispetto infinito per chi riconosce le proprie difficoltà e invece di fare spallucce e dire "passeranno" le affronta, per quanto possa essere difficile e fare male e far paura

. Sfolli è incinta. Vabbè, ormai tutti lo sanno. Ma posso dire che io certe cose le ho conosciute con lei, le ho scoperte leggendo il suo blog. E ora a sapere che ce l'ha fatta mi sento contentissima per lei e le vorrei dare un sacco di pacche sulle spalle e di incoraggiamento e suonarle le trombette col cappellino a cono in testa

. la Tina ha un carteggio infinito di email con una persona proprio bella con cui condividere un sacco di pensieri, dalle picollezze tipo "sai quanti giorni è che non vado al bagno" al "la mia vita deve prendere questa strada perchè è quello che voglio io e mi ci spaccherò pure la testa sopra per realizzarla ma vedrai che gran robe farò"

. ieri la Tina ha iniziato a prendere il sole. Parliamone. E' sempre pallida come un formaggio, ma il colorito è passato da mozzarella dimenticata fuori frigo per giorni&giorni a mozzarella conservata correttamente. Un successone. Per i primi di giugno si aspira alla nuance essere vivente a sangue caldo, che sarebbe un traguardo magnifico

. tira un vento assurdo, e come sempre nei giorni ventosi la Tina ha quest'impressione di pensieri scompigliati che possono andare in qualcunque direzione - un po' come i capelli - e le piace un sacco, perchè chissà prima di sera cosa avranno partorito i suoi neuroni - Jim e Jack, chiamiamoli pure per nome


E ora basta pensare alle cose belle, è ora di agire per farne accadere di nuove.

8 commenti:

Owl ha detto...

Come sempre, mi fai un gran bene. E mi piacerebbe ricambiare.

Ciao Tina, buona giornata

ElizabethB ha detto...

Il vento spazza via le nuvole, la foschia, i pollini, i virus e lascia il cielo e l'orizzonte belli limpidi, così possiamo vedere più lontano. E poi rinfresca le idee e ne fa nascere di nuove: buon lavoro a Jim e Jack!

pinkmommy ha detto...

Sei meravigliosa. Ma tanto. E mi regali sempre quel sorriso nel momento esatto in cui ne ho bisogno. Evviva te!!!!!!

la tina ha detto...

owl, cara, sono cose così gratuite e belle, fai qualcosa per condividere un pensiero e scopri che fa PURE bene agli altri!! spettacolo!!! ^__^

liz, jim e jack ringraziano, si tengono per mano cercando di non volarmi via dalle orecchie. in compenso credimi che ho 'na testa di capelli che sembro un agnello punk!!!

pink, grazie cara, evviva me allora, ma condividiamoli gli evviva! evviva noi :D

Seavessi ha detto...

oh beh.

il il titolo l'ho letto aRcore, e pensavo uè, neanche mezzogiorno e la tina ci ha già dato giù di prosecco.

vedimi, mentre son qui che sbatto il ditino sul desk in modo inquietante aspettando una mail con un (corposo) allegato.

la tina ha detto...

vediti??? veduta.
l'accento sulla A era per evitare l'effetto ancora, ancora, perchè io da quella seraaaaa non ho fatto + l'amoreeeee seeeenza te! e poi mi sono detta ma quella è ancora, non ancorE. ma tant'è.
prosecchino. slurp.

allegato.... hem.

sfollicolatamente ha detto...

si si Tina, va di trombetta, che qui il coma pomeridiano incombe...

Solidarizzo sul color mozzarella hahahha non avrei saputo descriverla in modo piu' azzeccato.

Io sono sempre stata una gran fan delle mozzarelle Zappala' (anche se ho pareeecchia strada da fare, anche con tutti gli ormoni del mondo)
http://comunicazionedigenere.wordpress.com/2010/09/13/mozzarelle-scadute/

Ciao dolcezza bella

la tina ha detto...

ahahahah!!! beh ma sai come si dice sfolli, tutte quelle leggende metropolitane sulle donne incinte a cui viene la pelle di pesca, il capello lucido e scintillante, il sorrisone di default anche appena sveglie... io al colore mozzarellosso aggiungo il broncio, i capelli che fanno paurissima e 'na faccia che è 'na pizza!!!!! ma va bene lo stesso ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...