Certe cose non cambiano mai.
Altre, per fortuna, sì.

lunedì 11 aprile 2011

Grazie Umberto

Leggendo il giornale questa mattina, la Tina si imbatte nella frase di un simpatico signore, non giovane ma di pronta, vivace, fantasiosa intelligenza, grande cultura, insomma più o meno un mito.

La frase recita:
"Io candidato allo Strega? Vi pare che un signore di 80 anni vada a fregare il premio a un ragazzo?"
L'ha detta Umberto Eco.

Ora, magari non tutti hanno avuto modo o voglia di leggere Eco. Lasciando perdere i suoi scritti (bellissimi!), quello che davvero ha colpito la Tina è la modestia, la tranquillità di riconoscere sì i propri meriti - potrei essere candidato allo Strega, che non è proprio come vincere un pesce rosso alla fiera della pirlaggine - ma ritenendo non valga la pena accettare la candidatura - non il premio, ma proprio metterlo nella rosa dei papabili - per togliere spazio a un ragazzo.

Non si vuole far propaganda politica. Nè in alcun modo polemica.
E' innegabile il senso di smarrimento, rabbia, impotenza che tanti giovani stanno sperimentando ora, in tantissimi campi.

La Tina vuole solo dedicare un pensiero e un ringraziamento ad un uomo che con serenità e classe fa notare quanto sia importante incoraggiare, quindi candidare e prechè no anche premiare, un ragazzo.


P.s. mi permetto di chiamarla per nome Umberto; un giorno le arriverà un pacco col mio libro. Mi raccomando... mi fido di lei per una recensione ^___^

8 commenti:

Seavessi ha detto...

beh, è un grandissimo. Lo sai che una volta è venuto a fare lezione in un mio corso, all'università? Era amico del docente e ce lo siamo trovato lì.
tipica persona a cui dici grazie di esistere.

dabogirl ha detto...

per la mia prima ipotesi di tesi (poi saltata) dovetti leggere il suo libro su come si scrive una tesi di laurea: godibilissimo.

la tina ha detto...

dabo, anche io l'ho trovato davvero interessante. l'ho letto tra l'altro un secolo prima di dare la tesi... ma potrei rifarci 1 giretto di giostra!!

seavessi, io gli stringerei davvero volentieri la mano. ma davverissimo.

ElizabethB ha detto...

Un grandissimo. Ammetto di averlo letto per studio, all'università, ma che dire, i suoi scritti hanno qualcosa che spalanca la mente. E questa frase che tu posti, dimostra ancora una volta la sua intelligenza!

la tina ha detto...

è vero liz??? specie nel contesto di oggi, in cui c'è un surplus di vecchi immondezzai attaccati ad ogni briciola di potere e notorietà che riescono a toccare, le sue parole mi hanno fatto fare un respiro lungo di sollievo. bravo Umberto. e poi, da scrittrice a scrittore, non sei niente male caro!! ;)

mammadifretta ha detto...

ho fatto la tesi seguendo minuziosamennte il suo libro..è il mio guru ;) ma sai deve ricevere anche il mio di pacco...

la tina ha detto...

MDF, mettiamoci in coda davanti alla sua porta. buongiorno professore, sissì, siamo tutte qui per un suo parere. ci accomodiamo mentre legge tutto? ci offre anche un grappino? per me lui sarebbe supercontentone!!! ^__^

MissMartinaB ha detto...

Wow! Mi ero persa quest'uscita di Eco e sono stata contenta di averla trovata qui.
Uno spiraglio in questo buio abissale che è la gioventù in Italia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...