Certe cose non cambiano mai.
Altre, per fortuna, sì.

giovedì 10 maggio 2012

Sfiga? Tiè!



Ogni tanto il gesto dell'ombrello alla sfiga è proprio d'obbligo.
Mica per niente lo facevano pure i senatori romani!

Ho le prove.
Fotografiche.





Comunque!
Oggi mi sento come se stessi dando un calcio alla sfiga.


Intanto, per l'assicurazione ho trovato una compagnia che mi ha fatto un paio di preventivi, uno dei quali è addirittura più basso di quello che pagavo prima!
Misteri delle assicurazioni, ma come acciderboli li fanno? Buttando numeri a caso?

Ho detto loro che dovendo partire domani per una settimana circa li avrei contattati al mio rientro, ma che mi potevano già considerare fra i loro affezionati clienti ^_^


Poi, sono andata a prendere il biglietto del treno.
Con questo bega dell'assicurazione in corso il viaggio ho deciso che lo farò così, io che mi sono abituata a muovermi solo con l'auto sotto il sedere.
Sarà un attimo più scomodo, ok, e se vorrò vedere qualcuno dovrò mettermi d'accordo per vederci in centro o farmi venire a prendere: ma va bene lo stesso, l'importante è avere voglia di vedere parenti e amici!


Domani sarò al Salone del Libro a Torino, e già questo mi fa sentire superallegra.
Che c'è di meglio di camminare per 10 ore, insieme ad un amico simpaticissimo oltretutto, in mezzo a libri, stand, discussioni letterarie, presentazioni e compagnia bella?
A me non viene in mente nulla.


Lunedì sera sarò fra il pubblico di "Le cose che (non) ho", sempre a Torino, e sono così felice di questa cosa, così curiosa e piena di aspettative. Sono certa che sarà interessante, e poi il piano-spritz-pre-diretta mi fa già fare le risatine sceme.


Ecco.
Allora, gentilissima signora sfiga, è cordialmente pregata di andare a farsi fott benedire lei e tutte le amiche sue.


Io ci sto mettendo del mio.
Mancano solo gli ultimi dettagli del piano pre-partenza: depilazione (d'obbligo prima di partire, mai capito perchè), valigia e baci&abbracci.


8 commenti:

ElizabethB ha detto...

Bella Tinaaaaaaaaaaaaaaa!!! Vieni qui?? Posso prenotarti per un pranzo in centro? Posso? Posso? Riesci? Magari pure con Seavessi? Già ti rompo le palle a nastro. :)

la tina ha detto...

liz, anvedi che belle rotture!! ^_^
certo che sì. quando sono lì da voi sono a disposizione!!! dal 15 in poi... eccerto che ci vediamo!

Seavessi ha detto...

Liz perché non porti te stessa e la ballerina alla festa della quattrenne? ci sarà un po' di casino ma ci facciamo quattro chiacchiere!

la tina ha detto...

seavè ma io chi porto??? O_O non ho nani da spacciare per miei. senti, mi faccio i codini e mi disegno le lentiggini. posso passare per una quattrenne moooooolto obesa?

Ilmondoatestaingiù ha detto...

un parere maschile: una donna che sente come obbligo morale depilarsi prima di partire per un viaggio merita la massima stima :)

Ciò detto, divertiti assai al salone del libro. E vedi che a fare come gli antichi romani le cose si sistemano.... anzi, pare che usassero pure il dito medio, alla bisogna! :D

sfollicolatamente ha detto...

ah ecco, allora evviva il gesto dell'ombrello! :-)

Nina ha detto...

E perciò sarai nel pieno adesso!!!
Mi unisco anche io che in questi giorni ho preso la stessa saggia decisione, quella di mandare la sfiga a farsi fott...ops benedire ;)))
Così si fa, non ci si ferma, si trovano i compromessi!

Ilaria Pedra ha detto...

attendo cronaca dettagliata del salone! (anch'io mi sono depilata per andarci)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...